Cambia Lingua

itenfrdeptes
Pignon.jpgChagall.jpgAlberto Magnelli.jpgVillon.jpg1M3A2882.jpgMathieu.jpgHayter.jpgBram Van Velde.jpgMatta.jpgBissier.jpg

Indice articoli

IL PRESEPE SVELATO DI ERNESTO PORCARI

2002, ferro, alluminio e cartapesta, Ø metri 3

Il presepe, costruito soprattutto d’aria che si coagula tra i fili metallici e le vesti di cartapesta, viene come rapito in un luogo remoto, quasi un viaggio nell’aldilà raccontato col ferro e l’alluminio, senza mai perdersi nell’espressione concreta e diretta propria dell’Apocalisse di Giovanni se non della scultura a cui Porcari fa costantemente riferimento.

Quanto l’immagine del presepe sia ora reale, genuina, e non frutto di semplici meditazioni, sono proprio i personaggi a dichiararlo, annunciati, insieme a Gesù Bambino, da quell’angelo che si apre a ventaglio su tutto lo spazio scenico per assorbirne, insieme alla stella cometa, la carica profetica e in tal modo penetrare nel più profondo del cuore umano.

BAMBINO GESÙ

Bambino Gesù,

fa che in questo gioco a nasconderti io ti trovi.

Ascolta le mie parole

di silenzi e di dubbi,

di timori e di imprecazioni.

Se effimero è tutto ciò che è composto

e l’Uomo mandò l’uomo perché lo svelasse,

aiutami a cercarti, ad amarti, senza annoiarti.

Bambino Gesù,

perdona la mia insufficienza,

talvolta la mia stanchezza,

e consolami.

Ernesto Porcari

Ernesto Porcari è nato a Norma (Latina) nel 1951. Dopo la laurea in medicina si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma per seguire i corsi di incisione diretti da Guido Strazza. Da qui nascono l’assidua sperimentazione tecnico-materica e il continuo indagare sullo spazio che lo portano alla scultura.

La sua prima mostra è del 1986 a Roma. Seguiranno nel corso degli anni, mostre personali e collettive in Italia (Genova, Biella, Viterbo, Francavilla al Mare, Torino, Ancona, Cagli, Matera, Ferrara, Alessandria, Bari, Ascoli Piceno) e all’estero (Francoforte). Nel 1999 realizza un’opera monumentale a Roma. La sua ultima personale di sculture e disegni è del 2019 alla Galleria La Nuova Pesa di Roma.    

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2022 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario