Cambia Lingua

itenfrdeptes
Mulas_Top.jpgAntoni_Clave_Top_1983.jpgStrazza_top.jpgLe_candide_di_VoltaireTOP.jpg

Indice articoli

KENGIRO AZUMA AL MIG DI CASTRONUOVO SANT’ANDREA
TRA ARTE E PENSIERO
L’incontro con i ragazzi della Scuola Media di Castronuovo S.A. e di Teana e,
nel pomeriggio, con gli studenti del Liceo Scientifico di Sant’Arcangelo

Martedì 23 aprile 2013, alle ore 10.30, al Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale "Alessandro Appella", il grande scultore giapponese Kengiro Azuma, confermando il suo legame alla Lucania, incontrerà i ragazzi della scuola media

di Castronuovo S.A. e di Teana per tenere una vera e propria lezione di saggezza, alla quale l’arte conduce, soprattutto se la base di partenza è stata la filosofia Zen e la cultura orientale.

L’arte di Azuma nasce dal pensiero, dalla ricerca del mistero della vita, dal tentativo di rendere visibile l’invisibile, poi tradotti nel bronzo, nel legno, nel gesso, nella pietra. Nelle sue sculture, egli cerca di rappresentare la parte spirituale della vita di ogni uomo, ossia l’anima, l’amicizia, la vera solidarietà, il modo di convivere. Tutto ciò che non riusciamo a vedere, Azuma lo esprime con piccoli e semplici segni, ormai elementi tipici del suo mondo espressivo. Tra tutti, i buchi, simboli del vuoto, finestre su un mondo tutto scoprire. "Essere Zen, significa essere vuoti come un bicchiere. Quello che rende un bicchiere tale non è il materiale con cui è costruito, ma il vuoto che viene riempito dalla bevanda che vi versiamo. Essere vuoti, infatti, significa essere sempre pronti a ricevere" scrive a tal proposito Azuma, Trasportati dalle parole di Azuma, i piccoli partecipanti, in una fase successiva dell’incontro, proveranno ad esprimere i propri sentimenti e desideri sul foglio bianco che, simbolicamente, rappresenta il vuoto da cui parte il grande maestro, cercando di rendere visibile il loro mondo interiore attraverso la creazione di semplici segni e la scelta di determinati colori. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17:30, alla presenza del Sindaco Sandrino Berardone, del Presidente della Pro Loco Pierino Ruberto, dei ragazzi del Liceo Scientifico "Carlo Levi" di Sant’Arcangelo e di quanti accorreranno per l’occasione, Azuma parlerà della sua esperienza di guerra, del suo rapporto con Marino Marini, della grande antologica di Matera del 2010 che ha portato la Regione Basilicata ad acquisire la "Grande goccia" in bronzo, posta al centro della città e oggi simbolo della rinascita dei Sassi, del suo successo internazionale, che lo vede presente con numerose opere nei più grandi musei del mondo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario