Cambia Lingua

itenfrdeptes
Le_candide_di_VoltaireTOP.jpgStrazza_top.jpgMulas_Top.jpgAntoni_Clave_Top_1983.jpg

Attività didattica del Museo Internazionale della Grafica

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Prev Next

F@MU 2019

12-10-2019 Hits:549 La Didattica Super User - avatar Super User

F@MU 2019

F@MU 2019LA GIORNATA DELLE FAMIGLIE AL MUSEO Tre artisti per tre città: Toti Scialoja e Roma, Emilio Vedova e Venezia, Alina Kalczinska e Matera.

Read more

Sergio Pandolfini per un laboratorio di …

05-05-2018 Hits:1230 La Didattica Super User - avatar Super User

Sergio Pandolfini per un laboratorio di incisione nell'Atelier Strazza

Sergio Pandolfini Un laboratorio di incisione, per 42 studenti italiani e russi, nell'Atelier “Guido Strazza”   A partire da lunedì 7 maggio 2018, e fino a mercoledì 9, il Polo Museale di Castronuovo di Sant'Andrea, in collaborazione con l'Associazione di Volontariato “La Coccinelonte”, ospiterà 42 studenti provenienti dal Liceo Artistico “Giovanni Paolo II”...

Read more

Didattica al MIG

06-02-2018 Hits:2034 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica al MIG

LE MASCHERE DI FRANCO GENTILINI  Visite guidate alla mostra e attività didatticheper gli alunni delle scuole del territorio   Continuano gli appuntamenti con le attività didattiche programmate dal MIG Museo Interazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” - Museo della Vita...

Read more

Giornata Nazionale delle Famiglie al Mus…

06-10-2017 Hits:1827 La Didattica Super User - avatar Super User

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo 2017

Le incisioni di Jorg Neitzert che rilegge Luca Pacioli  Domenica 8 ottobre 2017, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, il MIG. Museo Internazionale della Grafica - Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” - Museo della Vita e delle Opere di Sant'Andrea Avellino...

Read more

La festa delle mamme al MIG

12-05-2017 Hits:1806 La Didattica Super User - avatar Super User

La festa delle mamme al MIG

La festa delle mamme Tra arte, poesia e attività ludico-didattiche Domenica 14 maggio 2017, dalle ore 17.00 alle ore 20.00, il MIG. Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” celebra le mamme nella giornata della loro festa attraverso un inedito percorso di visita guidata alle opere esposte nelle sale del...

Read more

Giornata F@MU al MIG

04-10-2016 Hits:2049 La Didattica Super User - avatar Super User

Giornata F@MU al MIG

F@MU,LA GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO All'insegna del magico mondo di Walt Disney Domenica 9 ottobre 2016, dalle ore 10.00 alle ore 14.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00, il MIG. Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”...

Read more

Attività Didattica 2016-2017

15-09-2016 Hits:3902 La Didattica Super User - avatar Super User

Attività Didattica 2016-2017

Inaugurato il 20 agosto 2011, il MIG Museo Internazionale della Grafica convive con la rinnovata Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”, ricca di oltre 30.000 volumi pronti a soddisfare le esigenze dei 24 Comuni facenti parte del Parco del Pollino e dei paesi limitrofi.

Read more

Didattica - LE MASCHERE DI TOTI SCIALOJA

07-03-2015 Hits:4753 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica - LE MASCHERE DI TOTI SCIALOJA

LE MASCHERE DI TOTI SCIALOJA  Un laboratorio didattico, condotto da Angelo Palumbo, sulla lavorazione della cartapesta, per gli alunni della scuola primaria di Sant'Arcangelo.  Continuano gli appuntamenti con le attività didattiche programmate dal Museo Interazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” e...

Read more

Una maschera in cartapesta per il Carnev…

04-02-2015 Hits:3076 La Didattica Super User - avatar Super User

Una maschera in cartapesta per il Carnevale 2015

LABORATORIO DIDATTICOUna maschera in cartapesta per il Carnevale 2015 sull'esempio di Toti Scialoja Condotto da Angelo Palumbo In occasione del Carnevale 2015, il Polo Museale di Castronuovo Sant'Andrea organizza un laboratorio didattico sulla realizzazione di maschere in cartapesta, rivolto agli alunni delle scuole presenti sul territorio del Parco Nazionale del Pollino e nei comuni...

Read more

Andamento Settimana della Grafica

27-11-2014 Hits:2901 La Didattica Super User - avatar Super User

Andamento Settimana della Grafica

A Castronuovo Sant'Andrea  INSIEME: TANTI PIU' UNO IL SUCCESSO DELLA SETTIMANA DELLA GRAFICA   Da lunedì 24 a venerdì 28 novembre 2014, circa 200 alunni provenienti dalle scuole primarie di Castelsaraceno, Castronuovo Sant'Andrea, San Chirico Raparo e San Martino d'Agri, hanno partecipato, in occasione della "Settimana della Grafica", ad un corso di apprendimento delle...

Read more

Attività Didattica "Come nasce una …

15-02-2014 Hits:3596 La Didattica Super User - avatar Super User

Sabato 15 Febbraio 150 studenti provenienti dagli Istituti Superiori di Sant'Arcangelo si sono recati al Museo Internazionale della Grafica, per una giornata all'insegna dell'arte e della letteratura! Ad attenderli, il noto scultore Roberto Almagno

Read more

Un Laboratorio sull'argilla

14-02-2014 Hits:3765 La Didattica Super User - avatar Super User

Un Laboratorio sull'argilla

Giovedì 13 febbraio 2014, dopo la visita guidata al "Presepe Dono" di Giuseppe Pirozzi, gli studenti del Liceo Classico di Senise si sono cimentati nella realizzazione di piccole sculture in argilla...

Read more

Progetto Didattico "Il bosco... che…

05-12-2013 Hits:3172 La Didattica Super User - avatar Super User

Progetto Didattico "Il bosco... che bontà"

Il Museo Internazionale della Grafica, in occasione della mostra “Arte e Affiche. Il manifesto d’arte”, allestita nelle sale della Bibliotea Comunale "Alessandro Appella" per la IX Giornata del Contemporaneo – AMACI del 5 ottobre 2013, e sollecitata dalle varie iniziative in corso nei paesi del Parco del Pollino,

Read more

Proposte didattiche 2013 - 2014

03-12-2013 Hits:7108 La Didattica Super User - avatar Super User

Proposte didattiche 2013 - 2014

Le proposte didattiche 2013 - 2014del Museo Internazionale della Grafica Inaugurato il 20 agosto 2011, il Museo Internazionale della Grafica convive con la rinnovata Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”, ricca di oltre 20.000 volumi pronti a soddisfare le esigenze dei 24 Comuni facenti parte del Parco del Pollino e dei paesi limitrofi.

Read more

Nuovo Progetto Didattico

14-11-2013 Hits:3294 La Didattica Super User - avatar Super User

Nuovo Progetto Didattico

Ci sono pittori che dipingono il sole come una macchia gialla, ma ce ne sono altri che, grazie alla loro arte e intelligenza, trasformano una macchia gialla nel sole. Pablo Picasso Con l’avvio del cubismo, Pablo Picasso chiude di forza quel capitolo della storia dell’arte occidentale che ha avuto inizio pressappoco...

Read more

Didattica - "ALIMENT-ARTE"

14-11-2013 Hits:3566 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica - "ALIMENT-ARTE"

"Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei."Anthelme Brillat-Savarin Generalmente, quando si affronta l’argomento “cibo”, si è portati a considerarlo, in modo superficiale, come il necessario quotidiano che accompagna l’uomo nella sua crescita fisica.

Read more

Didattica - Ti racconto un libro...

14-11-2013 Hits:3368 La Didattica Super User - avatar Super User

Interrogo i libri e mi rispondono. E parlano e cantano per me. Alcuni mi portano il riso sulle lebbra o la consolazione nel cuore. Altri mi insegnano a conoscere me stesso (Francesco Petrarca). Vi è mai capitato di leggere un libro e di aver voglia di parlarne con qualcun altro? Vi...

Read more

Didattica - Animali... amici a quattro z…

14-11-2013 Hits:3955 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica - Animali... amici a quattro zampe

Museo Internazionale della Grafica Biblioteca Comunale "Alessandro Appella" Animali…amici a quattro zampe Se tu parli con gli animali, loro parleranno con te e vi conoscerete reciprocamente. Se tu non parli con loro non li conoscerai e ciò che non conosci ti farà paura. Ciò che si teme si distrugge.(Chef Dan George) Il...

Read more

Didattica - Rispettiamo la natura

14-11-2013 Hits:3594 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica - Rispettiamo la natura

RISPETTIAMO LA NATURA Realizza un paesaggio sull’esempio di Renoir e degli impressionisti. Anche il paesaggio è utile per un pittore di figure umane. All’aperto si è portati a far uso di toni di colori che sarebbero inimmaginabili nella luce fioca dell’atelier. (Pierre-Auguste Renoir) Il paesaggio ha, da sempre, esercitato un forte fascino...

Read more

Didattica - La materia prende forma

14-11-2013 Hits:3674 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica - La materia prende forma

  Museo Internazionale della Grafica LA MATERIA PRENDE FORMA  Sull’esempio di Edgar Degas, realizza una scultura che suggerisca l’idea del movimento Mi chiamano il pittore delle ballerine. Ma non capiscono che per me la ballerina è un pretesto per rappresentare il movimento. (Edgar Degas)

Read more

Didattica - Se fossi Mirò

14-11-2013 Hits:7317 La Didattica Super User - avatar Super User

Didattica - Se fossi Mirò

Progetto Didattico - Se fossi Mirò Il progetto didattico è volto ad approfondire gli elementi principali dell’opera grafica di Mirò, ossia il segno e il colore, attraverso i quali l’artista è riuscito ad esprimere il suo mondo interiore. Segno e colore sono gli elementi principali de “Les essències de la terra”...

Read more

2 Nuovi Progetti Didattici

14-03-2013 Hits:3418 La Didattica Super User - avatar Super User

2 Nuovi Progetti Didattici

Continua l'attività didattica del Museo Internazionale della Grafica con due nuovi "Progetti Didattici"

Read more

GUIDO STRAZZA all’inaugurazione della sua Mostra

Dico alcune parole per invitarvi a leggere le opere che avete davanti agli occhi, di Bonnard e me. Immediatamente, sarà logico dire che le opere di Bonnard rappresentano qualcosa, un paesaggio, un cane, un albero.

Nella sala accanto, invece, vedete dei segni che non rappresentano nulla. Ecco, questa affermazione “non rappresentano nulla”, pone dei problemi molto facili da svelare, perché tutta la nostra vita è fatta di segni. Io sono qui davanti a voi e vi parlo con un certo accento, con una certa lingua, con certi gesti, con certi sguardi. Sono tutti segni. Questa signora davanti a me indossa un golf rosa, l’altra ha un golf nero e il signore ne ha uno arancio. Insomma, ognuno governa la propria vita facendo dei segni. Tutta la vita è fatta di segni. Qual è la differenza tra i segni che fa l’artista e quelli che facciamo tutti noi? I segni che noi facciamo servono a sopravvivere, a farci identificare, a farci riconoscere, a dichiararci, servono per comunicare qualcosa all’altro. Uno sguardo o un semplice sospiro, possono significare amicizia, antipatia, odio, attrazione, repulsione, insomma, le infinite cose che noi proviamo nella vita, continuamente e universalmente. L’artista queste cose le conosce benissimo, ma si pone, prima di tutto, un significato primo. Cosa vuol dire un significato primo? Se io scrivo una “A”, per tutti vuole significare una “A”, cioè la prima lettera dell’alfabeto, una semplice lettera. Se scrivo “AMORE”, per tutti scrivo “AMORE”. Ma questi segni che simboleggiano la parola amore, sono fatti in un certo modo: posso scrivere una “A” elegante, in stile latino, in stile corsivo, insomma, dare a questo segno un sé intrinseco nella forma- segno, dare dei significati che non hanno nomi, perché mi può apparire subito disordinata, elegante, che mi da l’idea di velocità o di precisione, insomma, tantissime cose che sono di qualunque segno che noi facciamo. Ogni segno, della nostra vita, del nostro agire, del nostro far segni tracciando, ha in sé un primo significato e un secondo significato. Il primo significato è quello che tutti capiscono: se vedo un uomo di un’altra lingua, di un’altra cultura che mi fa uno sguardo cattivo, lo capisco. Se mi fa un gesto violento, lo capisco anche senza conoscere la sua lingua. Questo è il significato primo dei segni. Il significato secondo è quello della nostra cultura, della storia. Io capisco i segni che voi mi fate nell’ottica della nostra cultura. Se un lappone mi fa un segno che per lui ha un significato, per me non ne ha o ne ha uno distorto. Così, in tutto quello che facciamo, e nei segni dell’arte, c’è questo incrociarsi del significato primo e secondo, che fa si che quando uno guarda “questi fogli” e dice “guarda che bell’albero!”, legge i segni di Bonnard prendendo il significato secondo. Poi naturalmente quell’albero è fatto in un certo modo, allora il significato primo, la qualità di quel segno, mi induce a leggere quel segno in un certo modo: secco, bello, cattivo, accogliente, ombroso, insomma, tutte le cose che si possono dire di un albero. Nelle opere di Strazza che sono di là, che non vogliono rappresentare niente di preciso, questo non voler rappresentare niente di preciso è vero e non vero, perché non vogliono rappresentare un albero, non vogliono rappresentare una colonna, anche se forse vi possono alludere, in qualche modo, ma vogliono mettere l’accento sul farsi stesso di quel segno. Vogliono, cioè, mettere l’accento su quel primo significare che è il significato universale, da intuire e che … Cosicché, passando da un artista all’altro, ci troveremo di fronte a due atteggiamenti diversi: uno tiene più conto del significato secondo, l’altro tiene più conto del significato primo, ma tutti e due hanno i due significati. Mi spiego meglio. Se lei, Signora, ha messo questo maglioncino nero, per lei ha certamente un significato che accondiscende ad un suo gusto, ad un suo modo di pensare l’eleganza e a tante altre cose della vita sociale. Per me lei è una composizione in bianco, nero e biondo dei capelli che non significano nulla, ma significano esattamente un tipo di armonia, un tipo di organizzazione che sono, appunto, il fondamento di quello che invece significa poi come eleganza, come significato storico e culturale. Questo, per dire, in poche parole, che tutto il mondo che vediamo, le minime cose, le macchiette, cose che noi pensiamo siamo secondarie, sono invece fondamentali. L’artista non fa altro che vedere queste minime cose nel mondo, che organizzano sistemi più grandi, e mi sembra, questo modo di vedere le cose, che non è una mia invenzione ma la realtà dei fatti, così confortante, perché non c’è niente di brutto e niente di bello di per sé . Tutto è meravigliosamente misterioso, provocatorio, ci apre delle porte o ce le chiude se noi siamo scemi, pigri, non vogliamo vedere, siamo chiusi o incastrati in preconcetti. Per questo occorre un minimo di libertà. Cosa vuol dire libertà? Liberarsi per un istante dai propri usi e costumi consueti. Vi auguro una bella lettura... godetevi la mostra.

GUIDO STRAZZA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario