Cambia Lingua

itenfrdeptes
Antoni_Clave_Top_1983.jpgLe_candide_di_VoltaireTOP.jpgStrazza_top.jpgMulas_Top.jpg

Letti di Notte
La notte bianca del libro e della lettura nel solstizio d’estate
Giuseppe Lupo, le poesie di Hans Arp e Alberto Viani,  
letture condivise dei ragazzi immigrati, la Beat Generazione

Il 18 giugno 2016, a partire dalle ore 21.00 e fino a notte inoltrata, il MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”, aprirà le sue porte a tutti gli appassionati della lettura per celebrare l’arrivo dell’estate con una notte ricca di iniziative interamente dedicate ai libri.

Letti di Notte, quest’anno alla sua quinta edizione, è un evento nato nel 2012 da un’idea di Claudia Tarolo e Marco Zapparoli, editori Marcos y Marcos e fondatori dell'associazione Letteratura rinnovabile di Milano, e di Patrizio Zurru, libraio di Piazza Repubblica Libri di Cagliari. Si tratta di una vera e propria festa del libro, condivisa e organizzata da molti editori, librerie, biblioteche, autori e artisti di tutta Italia e non solo che, nella notte più corta dell’anno, per far scoprire la forza e la magia della lettura, animeranno le “case dei libri” con numerosi eventi e attività.

Quest’anno, il MIG – Biblioteca, che aderisce all’evento per la terza volta avendo come immagine di riferimento il logo ideato e disegnato da Giuseppe Palumbo, propone a lettori di ogni età una serie di iniziative che si susseguiranno nel corso della nottata tenendo sveglio il piccolo comune lucano. 

La serata avrà inizio nel suggestivo scenario di Piazza Guglielmo Marconi dove, con la complicità della notte e della luce fioca delle fiaccole, lo storico dell’arte Giuseppe Appella parlerà di Hans Arp e Alberto Viani la cui mostra dell’opera grafica è allestita nelle sale del MIG. Museo Internazionale della Grafica, leggendo anche le poesie che accompagnano molti dei libri d’artista realizzati nel corso degli anni che li videro protagonisti del dibattito artistico attivo in Europa nella prima metà del Novecento. 

Seguirà l’incontro con l’ospite d’onore della serata, Giuseppe Lupo, scrittore e saggista lucano da anni a Milano dove insegna letteratura contemporanea all’Università Cattolica, che in una intervista condotta dalla giornalista Nicoletta Fanuele, parlerà del suo ultimo libro L’albero di Stanze, edito da Marsilio. Nel corso dell’intervista, supportata da brevi letture tratte dai libri pubblicati negli anni, lo scrittore di Atella ci racconterà della sua carriera e del rapporto con la sua terra d’origine, la Lucania, da lui stesso definita grande magazzino di storie.

Subito dopo, nella graziosa piazzetta intitolata al Tenente D’Amelio, a pochi passi dal MIG, gli studenti del Liceo Linguistico di Sant’Arcangelo (PZ) e alcuni ragazzi immigrati residenti nelle case famiglie dei comuni limitrofi, nell’ambito del momento non a caso denominato Letture condivise, leggeranno poesie e racconti in diverse lingue dedicati alla notte. Erri De Luca e Alda Merini, Alfonso Gatto e Pablo Neruda, Antoine de Saint-Exupéry e William Blake, Fernando Pessoa e Giuseppe Ungaretti si susseguiranno, insieme a tanti altri scrittori, sul palco naturale della piazza.

Chiuderà l’evento un omaggio al movimento della Beat Generation dal titolo Beat - Il viaggio di un Urlo, curato dal Circolo Arci FrancaViva di Francavilla in Sinni (PZ), durante il quale il  pubblico verrà accompagnato in un viaggio letterario e musicale che dalla “ City Lights Books” di San Francisco giunge fino al Piper di Roma: il viaggio di quei poeti che celebrarono, nel dopo guerra americano, il disordine contro l’ordine, la libertà contro la repressione, la spiritualità contro il materialismo. Carl Solomon, Patti Smith, Allen Ginsberg, William Burroughs, Jack Kerouac, Lucien Carr, Allen Ginsberg, William Burroughs, Gregory Corso, Neal Cassady, Gary Snyder, Lawrence Ferlinghetti, Norman Mailer, saranno i nomi che ricorreranno sotto le stelle di Castronuovo. 

In contemporanea, nelle sale del MIG, oltre alla mostra dell’opera grafica di Hans Arp e Alberto Viani, saranno esposti il bozzetto e cinque lastre della Resurrezione di Pericle Fazzini per l’Aula Nervi in Vaticano, le illustrazioni di Demetrios Galanis per la Carmen di Prosper Mérimée e una cartella di serigrafie del 1975 di François Morellet, recentemente scomparso.

In Piazza Case Cadute sarà allestito un punto ristoro, per permettere ai visitatori di degustare piatti tipici della tradizione castronovese, e un piccolo mercatino di artigianato. Per concludere, Letti di Notte – 2016 sarà accompagnato dall’hashtag #LettiDiNotteAlMig che darà la possibilità, a tutti i presenti e non, di commentare e inviare immagini in tempo reale sulla pagina Twitter del Museo.

****

Giuseppe Lupo (Atella, 27 novembre 1963) è uno scrittore e saggista italiano. Insegna letteratura italiana contemporanea presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano e Brescia. Ha esordito nella narrativa con il romanzo L'americano di Celenne (Marsilio 2000), con cui nel 2001 ha vinto il Premio Giuseppe Berto e il Premio Mondello opera prima, e nel 2002, in Francia, il Prix du premier roman. Successivamente ha pubblicato i romanzi Ballo ad Agropinto (Marsilio, 2004), La carovana Zanardelli (Marsilio 2008; Premio Grinzane Cavour-Fondazione Carical e Premio Carlo Levi), L'ultima sposa di Palmira (Marsilio 2011; Premio Selezione Campiello e Premio Vittorini), Viaggiatori di nuvole (Marsilio 2013; Premio Giuseppe Dessì), L'albero di stanze (Marsilio 2015; Premio Palmi), la raccolta di scritti Atlante immaginario. Nomi e luoghi di una geografia fantasma (Marsilio 2014) e il pamphlet Mosè sull'arca di Noè. Un'idea di letteratura (Editrice La Scuola 2016). È consulente presso alcuni editori, dirige la collana Novecento.0 presso Hacca Editore e la collana Atlante letterario presso l'Editrice La Scuola. Collabora alle pagine culturali dei quotidiani "Il Sole 24 Ore" e "Avvenire".

Nicoletta Fanuele, giovanissima giornalista in collaborazione da diversi anni con le testate La Nuova del Sud e La Siritide, autrice del racconto breve All'alba del ventiduesimo giorno, vincitore del premio nazionale Squarciare i Silenzi – 2015.

Il Circolo Arci FrancaViva nasce nel novembre 2015 a Francavilla in Sinni (PZ), un piccolo paese ai piedi del Pollino. Si pone come obiettivo primario quello di promuovere la cultura in tutte le sue forme. Organizza spettacoli teatrali, concerti musicali, mostre fotografiche e di pittura, concorsi letterari e da alcuni mesi porta avanti il progetto Monografie, uno spettacolo dedicato ai protagonisti della canzone d’autore italiana. 

****

L'evento, ideato e organizzato dal MIG, è patrocinato dall'Ente Parco Nazionale del Pollino, dalla Parrocchia Santa Maria della Neve, dal Comune e dalla Pro Loco di Castronuovo Sant'Andrea.

Per maggiori informazioni sull’evento e sulle varie iniziative in programma, è possibile consultare il sito web www.mig-biblioteca.it.

Mostre in corso:

8 dicembre 2015 – novembre 2016 Il bozzetto e cinque lastre della Resurrezione di Pericle Fazzini per l’Aula Nervi in Vaticano per il Giubileo della Misericordia;

14 maggio – 18 giugno 2016

- II edizione di Grandi opere letterarie illustrate da grandi artisti contemporanei

Prosper Mérimee, Carmen, illustrato con incisioni originali da Demetrios Emmanuel Galanis (Kymi, 1879 – Atene, 1966), Éditions Littèraires de France, Parigi, 1945; 

- Ricordo di François Morellet con una cartella di cinque serigrafie originali pubblicata da L’Arco Edizioni d’Arte e Galleria della Trinità nel 1975.

Prossima mostra: 

28 settembre – 9 dicembre 2016 Omaggio a André Breton. Disegni, incisioni, libri d’artista, immagini e documenti.

Prossimi appuntamenti: 

11 luglio 2016 Ricordo di Syd Barrett, Proiezione del docufilm: The Pink Floyd & Syd Barrett Story.

10 agosto 2016 Visita guidata “teatralizzata” al Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” nella notte di San Lorenzo. (Aneddoti, ricordi, immaginidel Rione Manca, per far emergere il carattere etno-antropologico del museo).

14 agosto Serata della cultura (in collaborazione con la Pro Loco). Ricordo di Boccioni: mostra di immagini e documenti,  in occasione del centenario della morte. 

21 agosto 2016  V Edizione di Parole in musica: la canzone d’autore italiana. Omaggio a Paolo Conte.

MIG - Museo Internazionale della Grafica - Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”
Atelier “Guido Strazza”
Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller”
Rione Manca
Palazzo dell’Antico Municipio, Piazza Guglielmo Marconi - 3, 85030
Castronuovo Sant’Andrea (PZ) Tel. 0973. 835014 – 3474017613
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
sito Internet www.mig-biblioteca.it 
Il MIG su Facebook MIG.Museo-Internazionale-della-Grafica

Le altre Edizioni di #LettiDiNotteAlMig

Letti di notte 2014

Letti di Notte 2015 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario