Cambia Lingua

Italian English French German Portuguese Spanish

Il sito MIG usa cookies tecnici propri e/o di terzi per facilitare la navigazione o fornire un servizio all'utente.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

Approvo
Top_Acamm.jpgTop_mig.jpgTop_MIG_manca.jpg

Comunicato Stampa

Il 2017 al Polo Museale di Castronuovo di Sant'Andrea
Oltre 5.000 visitatori per un anno ricco
di  proposte culturali e importanti novità


Un altro anno sta per concludersi, e per il MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” - Museo della Vita e delle Opere di Sant'Andrea Avellino, è tempo di bilanci. Notevoli sono i dati riportati dal registro delle presenze che, uniti ai tanti messaggi lasciati dai visitatori a commento delle manifestazioni a cui hanno preso parte, confermano l’importanza della programmazione che il Polo museale di Castronuovo mette in campo, di anno in anno, a favore di un pubblico sempre più vasto e variegato.

Grandi  mostre, presentazioni di libri, incontri con gli artisti, visite guidate, laboratori didattici estesi ai vari istituti scolastici del circondario, eventi dedicati alla musica, alla letteratura, al cinema e molto altro, hanno attirato nel piccolo paese lucano, nel corso del 2017, oltre 5.000 visitatori di diversa età e provenienza. L’assidua partecipazione alle iniziative culturali costituisce una vera e propria spinta a continuare su questa strada, sicuri dell’importanza che un presidio così concepito potrà avere per la crescita di tutta la comunità lucana e dei paesi del Parco Nazionale del Pollino del quale Castronuovo fa parte.

Il 2017 si è aperto con un importante novità, ovvero la nascita della rete ACAMM, Sistema dei Musei e dei Beni Culturali di Aliano, Castronuovo di S. A., Moliterno e Montemurro, presentata lo scorso10 gennaio all’Accademia di San Luca a Roma. Numerosi sono stati gli eventi condivisi dai quattro comuni nel corso del 2017, basti pensare alle prestigiose antologiche dedicate ad importanti artisti come Guido Strazza, Fausto Melotti, Mario Cresci, Giuseppe Capitano, Ernesto Porcari, Bruno Conte, Giulia Napoleone e Kengiro Azuma, e alla partecipazione congiunta ad iniziative suggerite dal calendario internazionale e nazionale, quali  la Shoah, la Notte Internazionale dei Musei, la Giornata del Contemporaneo AMACI. Positivi anche i progetti in vista per il 2018 e Matera-Basilicata 2019, già programmati e discussi negli incontri di Castronuovo (22 agosto) e Moliterno (15 ottobre) alla presenza dei Sindaci del versante lucano del Parco Nazionale del Pollino e del Parco dell’Appennino Lucano. Di grande prestigio sono state le mostre che si sono susseguite nelle sale del MIG, tutte ampiamente recensite dalle testate giornalistiche locali e nazionali, che hanno permesso, attraverso mostre antologiche delle opere di Pericle Fazzini, Max Bill, Sol Lewitt e del Gruppo CoBrA, di chiarire attraverso la grafica molti punti della storia dell’arte contemporanea. L'attività didattica rivolta alle scuole, come ormai consuetudine, ha accompagnato ogni singola mostra con laboratori pensati appositamente per i più piccoli. Tra le più interessanti, sono da segnalare le attività didattiche svolte in concomitanza con la mostra dedicata al Gruppo CoBrA, che ha coinvolto, nel corso di tre settimane, gli studenti degli istituti scolastici di Gallicchio, Roccanova e Sant'Arcangelo; altrettanto interessanti per la scuola, si sono rivelate le visite guidate agli oltre 200 presepi del Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” con la novità assoluta dei “Presepi di Cracovia” e al Museo della Vita e delle Opere di Sant'Andrea Avellino, inaugurato solo lo scorso 11 agosto. Non meno importanti sono stati gli appuntamenti pensati per gli anniversari del 2017: il 14 febbraio, in occasione della festa degli innamorati, un'opera di Errico della Torre ha fatto da sfondo alle fotografie degli innamorati che hanno deciso di trascorrere la festa dedicata all'amore al museo. A seguire, l'8 marzo, per la festa della donna, si è svolto l'omaggio aFernanda Pivano, in occasione del centenario della nascita, in un incontro  che ha visto la partecipazione di Patrizia Minardi e una video conferenza di Antonio Infantino. Di valenza esclusiva è stato poi l'appuntamento organizzato per la festa della mamma, celebrata attraverso l'arte diLucien Freud (La madre del pittore riposa, 1976) e la mostra sul tema della maternità nelle fotografie di Gertrude Käsebier(Des Moines, Iowa, 1852- New York 1934)Numerosi sono stati anche gli appuntamenti dedicati al libro e alla letteratura. Per la rassegna Grandi opere letterarie illustrate da grandi artisti contemporanei, è stato presentato, a maggio,  una preziosa edizione dell'Odissea di Omero, illustrata da 14 xilografie originali di Henry Laurens (Creuzevauet Editeur, Parigi ,1952).A seguire, il 21 giugno, in occasione della seconda edizione di Letti di Notte. La notte bianca del libro e della letteratura nel solstizio d'estate,  lo scrittore italiano Raffaele Nigro ha affascinato la platea di Piazza Marconi con la presentazione dei suoi ultimi libri, in una serata interamente dedicata alla letteratura attraverso il tema del sogno.Tra gli ospiti del MIG, vanno ricordati Giuseppina Bonaviri, figlia del noto scrittore Giuseppe, al quale Castronuovo ha dedicato una targa in Piazza Castello inaugurata da Gianpaolo D’Andrea, e Mauro Bubbico, intervistati da Mario Trufelli in occasione della Serata della Cultura tenutasi nel mese di agosto, e l'artista Ninì Santoro che, per la XII Giornata del Contemporaneo AMACI di ottobre, ha incontrato gli studenti degli istituti superiori del circondario per un'interessante lezione sulla nascita della sua scultura  e sull'arte in generale. Non sono mancati gli appuntamenti per i più giovani, come le iniziative in programma per la Notte Internazionale dei Musei del 17 maggio, dedicata a Marina Abramovic e Shirin Neshat (il linguaggio femminile della video-art) a Mario Verdone e a Arnaldo Ginna (un racconto, commentato da una serie di litografie realizzate  tra il 1970 e il 1976, del rapporto arte-cinema). Insieme alla Pro Loco di Castronuovo Sant'Andrea e alla Parrocchia Santa Maria della Neve, infine, come è ormai consuetudine, sono state pensate invece le manifestazioni previste nell'ambito della Pasqua e del Natale. La processione del Venerdì Santo, quest'anno, è stata scandita dalla  Via Crucis  di Giuliano Giuliani mentre a Giulia Napoleone è toccata la realizzazione  della bellissima  Tovaglia d’altare per la Santa Messa di Pasqua. In occasione del Santo Natale, infine, oltre al  riallestimento in chiave etno-antropologica del Museo Internazionale del presepio “Vanni Scheiwiller”, arricchito quest'anno dalla preziosa donazione dei Presepi di Cracovia, presentati in occasione dell'evento “Il Natale della tradizione lucana”, si è ripetuto il consueto appuntamento con i Presepi d'Artista, che ha visto l'esposizione del Presepe-installazione di Gregorio Botta nella Casa Natale di Sant'Andrea Avellino di Castronuovo, del Presepe preghiera di Raffaele Pentasuglia presso l'aula magna dell'Istituto di Istruzione Superiore “Carlo Levi” di Sant'Arcangelo (PZ) e del Presepe geometrico di Lucio Del Pezzo nella Chiesa di Sant'Antonio di Stigliano (MT). Vera e propria attrazione del 2017, è stato il Museo Internazionale del Presepio che ha portato a Castronuovo centinaia di visitatori, con grande sorpresa, anche nei mesi estivi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario