Cambia Lingua

Italian English French German Portuguese Spanish

Il sito MIG usa cookies tecnici propri e/o di terzi per facilitare la navigazione o fornire un servizio all'utente.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

Approvo
Top_MIG_manca.jpgTop_Acamm.jpgTop_mig.jpg

UN ANNO RICCO DI SUCCESSI

AL MIG DI CASTRONUOVO SANT’ANDREA 
UN ANNO RICCO DI SUCCESSI 
6.550 visitatori nel paese che ha messo in piedi un vero e proprio polo museale

A pochi giorni dalla scomparsa di Sandro Berardone, sindaco della comunità castronovese dal 2011, anno della nascita del MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” che lui, accettando la sfida dello storico dell'arte Giuseppe Appella, ha subito voluto e sostenuto, ci ritroviamo a fare il resoconto dell'anno appena trascorso. A lui, che ha creduto nel progetto sin dall'inizio, confermando in ogni occasione la fiducia nei nostri confronti, dedichiamo i traguardi raggiunti con la promessa di continuare a fare sempre del nostro meglio per dare valore al suo impegno e ragione alla sua lungimiranza.

*****

Positivo si presenta il bilancio del 2014 per il MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” al quale, lo scorso 7 dicembre, si è aggiunto il Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” che accoglie 150 presepi di tutto il mondo, provenienti dalla collezione dell’editore milanese Vanni Scheiwiller e da quella dello storico dell’arte Giuseppe Appella. La visita al Museo, che si snoda tra i vicoli dell'antico rione Manca di Castronuovo, consente anche una riscoperta della storia e dei luoghi più significativi del paese. I dati riportati dal registro delle presenze per gli eventi svolti da gennaio a dicembre 2014 ci forniscono numeri lusinghieri in termini di partecipazione: oltre 2.350 le persone (tra cui studiosi, addetti ai lavori, studenti di ogni ordine e grado, ecc.) che hanno partecipato, con grande interesse, alle mostre e alle attività proposte.

Aggiunti alle presenze del periodo compreso tra agosto 2011 e dicembre 2013, sono 6.550 i visitatori che hanno raggiunto Castronuovo, spesso per la prima volta, per scoprire i musei, il centro storico, un angolo particolare del Parco del Pollino, i nostri boschi, le nostre produzioni enogastronomiche. Provenienti da diverse regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Veneto, Lazio, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia), dall’estero (Spagna, Francia e Giappone) e da molti comuni limitrofi (Castronuovo fa parte del Parco Nazionale del Pollino), i numerosi turisti hanno avuto modo di assistere alla trasformazione, avviata solo 3 anni fa, di un piccolo paese dell'entroterra lucano in una vera e propria piccola capitale della cultura e in particolar modo dell’arte grafica.

Di grande prestigio sono state le mostre che si sono susseguite nelle sale del MIG e che hanno visto, a partire dal dicembre 2013, l'esposizione delle opere di Max Pechstein, Ossip Zadkine ed Emil Bernard, rispettivamente affiancati da Anselmo Bucci, Achille Perilli ed Antonietta Raphael, artisti  che nel corso della loro vita si sono rivolti con interesse alle ricerche espressive europee, permettendo di chiarire molti punti della storia dell’arte dalla seconda metà dell’Ottocento a oggi e mettendo in luce l’importanza del libro d’artista nel panorama che si estende tra XIX e XX secolo. Inaugurata il 7 dicembre 2014 e visitabile fino al 28 febbraio 2015, inoltre, è l'antologica dedicata a Lucio Del Pezzo, corredata da documenti fotografie inediti e comprendente sculture, disegni, libri d'artista e opere grafiche datate 1959 - 2013.

Il 2014 non ha risparmiato novità: il MIG – Biblioteca, il 15 febbraio, ha avuto come testimonial della giornata dedicata agli innamorati Roberto Almagno, uno dei più originali e noti scultori del panorama artistico contemporaneo, da alcuni anni molto attivo sulla scena europea. All’esposizione dei disegni realizzati per il MIG da Almagno, ispirato dalle poesie d’amore di alcuni tra i maggiori poeti della storia della letteratura dell’Otto-Novecento e ad un’istallazione di una video-performance del Maestro, ha fatto seguito il laboratorio didattico dal titolo Come nasce una scultura in legno, che ha dato modo a 200 studenti del Liceo Scientifico e dell’Istituto Agrario di Sant’Arcangelo di interagire con lo scultore di Aquino.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario