Cambia Lingua

Italian English French German Portuguese Spanish

Il sito MIG usa cookies tecnici propri e/o di terzi per facilitare la navigazione o fornire un servizio all'utente.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

Approvo
Top_mig.jpgTop_MIG_manca.jpgTop_Acamm.jpg

MIG - Bilancio 2013

Il MIG nel 2013 
Nel piccolo paese lucano, un anno ricco di iniziative 
per un pubblico in continua crescita 

Si conclude positivamente l’anno appena trascorso al MIG Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” – Atelier “Guido Strazza” che, con il suo ricco programma di mostre,

eventi, incontri con gli artisti, donazioni e presentazioni di libri, ha attirato nel piccolo comune lucano di Castronuovo Sant’Andrea numerosi visitatori, confermando, ancora una volta e nonostante l’esiguità delle risorse finanziarie a disposizione, la sua determinazione ad affermarsi nel panorama culturale della Basilicata e non solo.

Le mostre dedicate nel corso del 2013 all’opera grafica di Alexander Calder, Ben Shahn, agli artisti della Secessione di Berlino, Max Pechstein e agli italiani Fausto Melotti, Mino Maccari e Anselmo Bucci, attenti durante la loro vita alle ricerche espressive europee, hanno permesso di chiarire alcuni punti fondamentali  degli sviluppi dell’arte e della letteratura del Novecento e, contemporaneamente,  hanno offerto al MIG la possibilità di svolgere un’intensa attività didattica con i ragazzi delle scuole presenti nei paesi del circondario, al fine di avvicinarli al mondo dell’arte e sviluppare la loro creatività. Oltre 1600 persone, infatti,  tra cui studiosi, amanti dell’arte, docenti e studenti di diverse età, hanno oltrepassato le porte del MIG, a riprova che l’interesse verso le iniziative proposte è vivo e in continua crescita.

Ad incrementare l’affluenza dei visitatori, hanno contribuito sicuramente anche i numerosi eventi che hanno scandito il calendario delle mostre.

Il 18 marzo, grazie all’artista lucano Antonio Masini che ha incontrato gli alunni della Scuola Elementare di Castronuovo per un’attività didattica sulla xilografia, le sale del MIG si sono trasformate in un vero e proprio laboratorio di grafica: armati di matterello e cucchiaio, i bambini hanno provato a riportare su carta un disegno precedentemente inciso sul legno da Masini.

Convivendo il Museo con la Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”, immancabili le presentazioni di libri: il 28 marzo, alla presenza degli alunni delle scuole di Castronuovo e dei numerosi accorsi per l’occasione, Paolo Albano, Giuseppe Appella e Maria Teresa Imbriani hanno presentato il Catalogo delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, Basilicata. I luoghi della narrazione, pubblicato dalla Regione in 444 pagine riccamente illustrate che rileggono, in undici capitoli, i diversi luoghi di una piccola ma splendida parte della nostra Nazione.

Sensibile a quanto il calendario internazionale suggerisce, nel 2013 il MIG ha aderito anche a numerose iniziative indette dagli organi preposti alla cultura, proponendo mostre temporanee, incontri e attività didattiche per i più piccoli.

In occasione della VX Settimana della Cultura, tenutasi quest’anno dal  22 al 28 aprile, il Museo ha organizzato una serie di eventi tra cui l’incontro, il 23 aprile, dell’artista giapponese Kengiro Azuma con i ragazzi della Scuola Media di Castronuovo S.A. e di Teana e, nel pomeriggio, con gli studenti del Liceo Scientifico di Sant’Arcangelo. Una vera e propria lezione di saggezza, che ha incoraggiato i più piccoli ad esprimere i propri sentimenti sul foglio bianco che simbolicamente rappresenta il vuoto da cui parte il grande maestro e ha tenuto viva l’attenzione dei più grandi che, nel pomeriggio, hanno ascoltato con coinvolgimento i racconti di vita dell’artista.

Il 18 maggio, in occasione della “Notte Europea di Musei”, un omaggio a Giacinto Cerone attraverso una mostra delle sue litografie, le parole dei figli e la proiezione del video realizzato da Beatrice Volpe alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna, ha fatto da cornice ad una serata all’insegna della musica, che ha visto la partecipazione di numerosi giovani e ha tenuto sveglio il piccolo comune lucano fino a notte fonda.

Ad ottobre, poi, puntuale l’adesione del MIG alla IX Giornata del Contemporaneo – AMACI, quest’anno attraverso la mostra “Arte e Affiche. Il manifesto d’arte”  che si è riproposta di segnalare, attraverso un numero selezionato di fogli, il determinante contributo degli artisti al rinnovamento del manifesto, soprattutto per le esposizioni tenute nei musei e nelle gallerie delle principali città europee.

Il 13 ottobre, invece, in occasione della prima edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, genitori e figli  hanno avuto modo di trascorrere una giornata speciale al MIG, guidati in una visita partecipata  alle 120 opere della cartella “Guerra e Pittura”  e coinvolti nella riscoperta del ruolo della fiaba attraverso la presentazione e l’animazione alla lettura del volume “Le fiabe della Val Sarmento” a cura di Filomena Valicenti, vincitrice del Premio della Cultura nel 1989.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario