Cambia Lingua

Italian English French German Portuguese Spanish

Il sito MIG usa cookies tecnici propri e/o di terzi per facilitare la navigazione o fornire un servizio all'utente.

Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookies.

Approvo
Top_MIG_manca.jpgTop_mig.jpgTop_Acamm.jpg

Biblioteca Comunale

MIG. Museo Internazionale della Grafica 
BIBLIOTECA COMUNALE “Alessandro Appella”

Con il cambio dell’Amministrazione Comunale, Castronuovo Sant’Andrea riscopre la sua antica vocazione culturale e inizia alla grande un percorso che prevede il prossimo 20 agosto l’apertura della Biblioteca Comunale “Alessandro Appella”, inspiegabilmente chiusa da anni, e l’inaugurazione del MIG. Museo Internazionale della Grafica...

La Biblioteca ha una ricca dotazione di libri provenienti dal fondo del Prof. Alessandro Appella, donato dai figli che l’hanno costantemente arricchito, e da molti altri intellettuali e artisti che a Castronuovo sono venuti nel corso degli anni (Giovanni Pugliese Carratelli, Enzio Cetrangolo, Pietro Consagra, Mino Maccari, Carlo Belli, Leonardo Sinisgalli, Libero De Libero, Albino Pierro, Vanni Scheiwiller, Dino Ademesteanu, Pasquale Saraceno, Gabriele De Rosa, Manlio Rossi-Doria, Rocco Mazzarone, Paolo Di Stefano, Giovanni Ferri, Tito Balestra, Valerio Magrelli, Valentino Zeichen, Arnaldo Colasanti, Giuseppe Salvatori, Maria Pia Ammirati, Valerio Volpini, Aglauco Casadio, Arnoldo Ciarrocchi, Paolo Franci, Franco Gentilini, Stefano De Luca, Giuseppe Bonaviri, Mario Trufelli, Stefano D’Arrigo, Ambrogio Sparagna, Giuseppe Tedeschi, Paolo Mauri, Antonella Anedda, Gianfilippo Belardo, Franco Vitelli, Luigi Lambertini, Nino Ricci, ecc. ) e spesso l’hanno arricchito con i segni del loro passaggio (la scultura parietale di Maccari, la ringhiera di Consagra, il pavimento della Piazza della Civiltà Contadina di Strazza, il Monumento all’antica acacia di Giacinto Cerone, ora al MUSMA, gli episodi della vita di Sant’Andrea di Gianluigi Giovanola, le fotografie dei vicoli del paese di Aldo La Capra, Mario Cresci, Giuseppe Maino e Pasquale Ciliento, le bacche di Sella del Titolo disegnate e dipinte da José Ortega, gli angeli del paese scolpiti da Edo Janich, la Via Crucis in ceramica di Pasquale Santoro e quella incisa di Tonino Masini, il Cristo Crocifisso di Pietro Guida, il Cristo deposto di Mauro Masi, ecc.). Il MIG. Museo Internazionale della Grafica nasce con una dotazione di 350 opere grafiche dei migliori artisti contemporanei, italiani e stranieri, necessari per coprire tutte le correnti e i gruppi che hanno attraversato il XX secolo (cubismo, surrealismo, astrattismo, Cobra, Forma, UNO, ecc. ), senza dimenticare i migliori artisti lucani (Masi, Guerricchio, Masini, Pasquale Santoro, Cerone, ecc). necessari per mettere in luce l’identità del territorio. La mostra di inaugurazione, padrini tre incisori contemporanei di fama internazionale, traccerà, in 100 opere, la storia della grafica del Novecento e metterà in luce le ambizioni e i programmi futuri del Museo con presenze come Renoir, Bonnard, Degas, Matisse, Dufy, Picasso, Calder, Chillida, Fautrier, Morandi, Bartolini, Viviani, ecc. È già stata annunciata la partecipazione del Museo, il prossimo 8 ottobre, alla VII Giornata del Contemporaneo con una mostra di Joan Mirò, Les essencies de la terra. Le litografie che compongono la mostra, con il loro carico di segni e di colori, inneggiano a una terra fertilissima che per secoli è stato il sostegno dell’uomo che l’ha coltivata. Una sorta di monito a quanti questa terra hanno abbandonato. È prevista, inoltre, una stretta collaborazione con il MUSMA di Matera che, oltre ad attivare uno scambio di prestiti e comodati di alcune opere, si occuperà della didattica prendendo contatti con le varie scuole a cui il Museo intende rivolgersi. Castronuovo, infatti, insieme a Calvera, Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Castelsaraceno, Carbone, Cersosimo, Chiaromonte, Episcopia, Fardella, Francavilla in Sinni, Latronico, Lauria, Noepoli, Rotonda, San Costantino Albanese, San Giorgio Lucano, San Paolo Albanese, San Severino Lucano, Senise, Teana, Terranova di Pollino, Valsinni e Viggianello, è uno dei 24 paesi lucani dell’Ente Parco del Pollino. Volgendo la propria attenzione anche ai paesi limitrofi (Roccanova, Sant’Arcangelo, Gallicchio, San Chirico Raparo, San Martino, Missanello, Gallicchio) si raggiunge, secondo l’ultima censimento, una popolazione di 70.696 abitanti. A questi paesi, con un’attività continuativa e di alto profilo, il MIG. Museo Internazionale della Grafica e la Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” vogliono dedicarsi, certi che la cultura seriamente intesa possa diventare anche un bene economico. A questo, di concerto con la Pro Loco che si è assunto in pieno i compiti organizzativi, guardano anche i prossimi traguardi dell’Amministrazione Comunale: il Museo del Santo, dedicato alla vita e alle opere di Sant’Andrea Avellino, il Museo dei Presepi che accoglierà la ricca collezione Scheiwiller, le Botteghe degli antichi mestieri, il Parco della Rimembranza dedicato alla pace nel mondo.

Museo Internazionale della Grafica – Biblioteca Comunale "Alessandro Appella"
Palazzo dell’Antico Municipio, Piazza Guglielmo Marconi 3, 85030 Castronuovo Sant’Andrea (PZ)
Tel. e fax 0973. 835014 – 3474017613

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Orari dei Musei

Orario Museo
Giorno Orario
Martedì - Domenica  17:00 - 20:00
Aperture straordinarie e visite guidate per
gruppi e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
 
Giorno Orario
Martedì - Domenica 17,30 - 20,30 (ultimo ingresso 19,00)
Aperture straordinarie e visite guidate 
per gruppi (minimo 5 persone)
e scolaresche su prenotazione
Giorni di chiusura: ogni lunedì, 1 gennaio, 25 dicembre, Pasqua
Per maggiori informazioni, costi e per prenotare
le visite guidate contattare 
la segreteria al numero 0973-835014 
o scrivere a mig-biblioteca@libero.it

O

R

A

R

I

 

D

E

I

 

M

U

S

E

I

2013 - 2017 By Gennaro Chiorazzo with Pino Di Sario